Perché fare un trattamento laser

Siete interessati al trattamento laser per correggere i difetti visivi di miopia, astigmatismo, ipermetropia e presbiopia e ottenere una visione che non ha nulla a che vedere con la visione che ottenevate con gli occhiali e ancora meglio di come vedevate con le lenti a contatto ? I portatori di lenti a contatto, dopo un certo numero di anni, saranno costretti a toglierle perché l’occhio non ricevendo sufficiente ossigeno diventerà sempre più rosso perchè i vasi sanguigni si dilatano per portare più ossigeno all’occhio. La soluzione già adottata da 400 milioni di persone nel mondo è quella di ricorrere al trattamento laser per eliminare miopia, astigmatismo, ipermetropia e presbiopia in 10-40 secondi. Ma il risultato dura nel tempo  o poi si sarà costretti a fare un ritocco (cioè rifare il laser) dopo un certo numero di anni ? C’è solo un modo per saperlo. All’oculista che vi propone un trattamento laser chiedete da quanti anni pratica questi interventi e poi fatevi dare i numeri di telefono di pazienti che sono stati trattati almeno 15-20 anni fa. Diffidate degli oculisti che non vi danno il numero di telefono di persone che lo hanno fatto anche 20 anni fa e che avevano un difetto visivo simile al vostro ! Considerando che una buona parte dei pazienti sono arrivati a noi perché consigliati da conoscenti o amici che lo avevano già fatto con noi, fate loro questa domanda: “avete sentito qualcuno che non ha raggiunto il risultato promesso o che ha dovuto rifarlo?” La chirurgia laser è un lavoro come un altro e quindi come tutti i lavori può essere fatto bene o meno bene,  ma il risultato deve possibilmente durare nel tempo. Ogni difetto visivo ha una sua storia, come sanno bene  specialmente i miopi, che hanno cambiato occhiali e lenti a contatto parecchie volte, quindi l’oculista nell’eseguire un trattamento laser deve tenerne conto perché il paziente possa vederci ancora bene dopo molto anni. Quindi i ritocchi quasi sempre si possono eseguire ma, il miglior chirurgo virtuale è quello che non fa ritocchi. A qualche paziente , dopo molti anni, è stato eseguito un ritocco perché gli occhi, specialmente nei miopi, come già detto, possono subire degli aumenti di grandezza (occhio miope= occhio più grande). I rari pazienti che abbiamo dovuto ritoccare sono stati quelli che non si sono più fatti controllare dall’oculista che li aveva operati. Farsi controllare da un altro oculista e vedere 10/10 non è sufficiente perchè bisogna valutare certi parametri che possono far variare la grandezza dell’occhio. Vedere quindi 10/10 non è garanzia che si continueranno a vedere per tutta la vita, come sanno alcuni pazienti che hanno dovuto rifare il trattamento laser, perché non si sono più fatti vedere dall’oculista che li aveva operati, che sapeva quindi com’era stato eseguito l’intervento ed era potuto intervenire con la terapia medica adeguata per impedire il ritorno della miopia. Ai pazienti operati noi diamo la garanzia che non rifaranno il laser solo se si faranno vedere almeno una volta all’anno. Come dice il proverbio “chi è causa del suo mal pianga se stesso”. Sottoporsi ad un trattamento laser per poi ritornare miopi quando esiste la possibilità di continuare a vedere bene dispiace al chirurgo ma ancor di più al paziente che deve tornare alla schiavitù degli occhiali e spendere soldi per comperarli. I nostri pazienti ci hanno lasciato il loro numero di telefono dicendoci: “il trattamento laser non mi ha cambiato solo la vista, mi ha cambiato la vita, e mi ha fatto risparmiare, non solo il tempo di andare dall’ottico per cambiare occhiali o lenti a contatto, ma anche un sacco  di soldi  !!” E’ stato calcolato che un miope spende nel corso della sua vita 30 volte di più che a fare un trattamento laser, con il risultato di non aver risolto il problema. Il motivo più importante rimane comunque quello della sicurezza personale perché in caso di rottura, o perdita di occhiali o lenti a contatto, com’è successo nell’attentato alle due torri a New York, molte persone hanno perso la vita. I trattamenti laser sono quadruplicati nei mesi seguenti all’attentato. Sul sito www.miopialaser.org troverete anche l’elenco di chi l’ha già fatto in passato, le diottrie che aveva prima di farlo e l’età. L’unico modo serio per valutare l’operato del chirurgo è di parlare con i pazienti già operati in passato, sia direttamente incontrandoli presso lo studio oculistico in occasione delle visite di controllo annuali, che telefonicamente. Internet non è molto affidabile perché non si sa con chi si ha a che fare e non è un rapporto diretto !! Bisogna altresì tener conto che ci sono grandi interessi nei vari settori dell’ottica che sono andati in crisi perché sono drasticamente diminuiti i loro fatturati che hanno costretto molti operatori del settore alla chiusura e quindi il trattamento laser per loro non è stata una bella invenzione. E’ possibile quindi che non ne parlino con entusiasmo. Si calcola che in Italia sono già stati sottoposti a trattamento laser almeno 3 milioni di persone e nel mondo lo hanno già fatto 400 milioni di persone. Con il trattamento laser si ottiene una visione che non ha nulla a che vedere con ciò che si ottiene con gli occhiali ed è anche migliore della visione che si ottiene con le lenti a contatto. Le persone che lo hanno già fatto hanno riferito di sentirsi più libere e più sicure. Dopo qualche mese noteranno, soprattutto con piacere le signore, un effetto lifting perché si spianeranno le rughe frontali  e perioculari che sono tipiche dei portatori di occhiali. Le palpebre si sgonfieranno, mettendo in evidenza la bellezza dei vostri occhi che non saranno più arrossati dopo aver eliminato occhiali e lenti a contatto. Dopo il trattamento laser le signore dicono che è migliorato il loro umore, si sentono più sicure ed è aumentato il numero dei corteggiatori.