Automobilisti e motociclisti

Note informative per automobilisti e motociclisti portatori di occhiali

Le persone che guidano un motoveicolo o un’automobile e sono portatori di occhiali, se sono miopi, ipermetropi o astigmatici per vedere bene sono costretti a utilizzare solo il centro delle lenti perché le parti periferiche delle stesse, nella visione laterale, distorcono le immagini.

Se si muovono gli occhi lateralmente, in alto, o in basso, si percepiscono immagini distorte della realtà con la conseguenza di un’errata valutazione delle distanze e della percezione della visione sia della strada che degli autoveicoli che sopraggiungono lateralmente. Il motociclista è quindi costretto per avere una migliore percezione della realtà a girare tutta la testa per fare in modo che gli occhi passino attraverso i centri della lente e non sulla periferia della stessa, con la conseguenza di affaticare i muscoli del collo.

Se aumenta la velocità del veicolo è necessaria una visione perfetta che permetta al conducente tempi di reazione immediati per non rischiare incidenti. Gli occhiali indossati sotto il casco hanno una stabilità relativa , e nel caso di spostamenti possono provocare alterazioni della visione. Inoltre talvolta si possono verificare anche saltuari appannamenti delle lenti. In situazioni di pioggia la visibilità peggiora ulteriormente e ciò si aggiunge alle difficoltà sopra menzionate.

Un altro problema si presenta specialmente per gli automobilisti che utilizzano occhiali progressivi, perché questi ultimi creano delle distorsioni delle immagini nella visione laterale , specialmente in fase di sorpasso e quando si esegue la marcia indietro in cui si deve girare completamente la testa e quindi anche gli occhi. Molti sono quelli che hanno avuto la brutta esperienza di non riuscire a valutare la distanza di un ostacolo posteriore e quindi sono andati a sbatterci contro. Il rimedio se il difetto visivo è abbastanza importante è quello di eliminarlo con un trattamento laser, cosa che consentirà di vedere bene sia centralmente che lateralmente.

La maggioranza delle persone forse non è informata correttamente che con un trattamento laser ad eccimeri , dopo aver verificato che non ci siano controindicazioni, si può eliminare totalmente il difetto visivo in 15-30 secondi, con il risultato, se il trattamento è stato eseguito da un oculista esperto, di eliminare l’uso di occhiali, consentendo così finalmente di avere una visione naturale e soprattutto sicura. Noi abbiamo già trattato più di 1600 casi e possiamo fornire i numeri di telefono di persone operate anche 18 anni fa. Chi fosse intenzionato ad eseguire un trattamento laser, si potrebbe così rendere conto di come sono andate le cose, e se le persone trattate vedono bene ancora oggi.